MINJUNG KIM - Red Mountain

11 dicembre 2014 - 15 maggio 2015

Inaugurazione giovedì 11 dicembre ore 18.30

Era il 1997 quando Minjung Kim, artista coreana formatasi tra Seul e Milano, realizzò il primo ciclo di Mountains. Il soggetto simbolico della montagna, fortemente percepito come luogo di elevazione spirituale nella cultura orientale come in quella occidentale, è il filo conduttore della personale dell’artista presso lo Studio d’Arte Raffaelli di Trento, dove saranno in mostra due Mountains inedite, due opere recenti della serie Red Mountains e tre pannelli dall’installazione Mountain esposta nel 2012 al MACRO di Roma.

La contaminazione di elementi provenienti dall’Oriente e dall’Occidente caratterizza anche le altre opere in mostra: nella serie Vuoto nel pieno l’artista sottopone l’opera a complessi procedimenti di combustione e stratificazione in cui il colore, attore protagonista, rivela attraverso la carta un senso di tridimensionalità; si percepisce lo scorrere del tempo anche nei lavori Predestination, Story, Mutation; nelle opere The Street e Interchange si realizza un’armonica compenetrazione tra spazio e tempo. Red Mountain inaugurerà giovedì 11 dicembre 2014 alle ore 18.30, e sarà visitabile fino al 15 maggio 2015. Accompagna l’esposizione un catalogo con un testo di Gerardo Mosquera.