JENNY WATSON - Jenny around the World

4 ottobre - 30 novembre 2018

Inaugurazione giovedì 4 ottobre ore 18.30

 

 

 

Lo Studio d’Arte Raffaelli è lieto di presentare Jenny around the World, una mostra personale dell’artista australiana Jenny Watson, che inaugurerà giovedì 4 ottobre 2018. Un immaginario sognante e rarefatto accompagna l’artista nei suoi viaggi intorno al mondo da oltre quarant’anni.

A partire da ispirazioni punk e femministe, Jenny Watson ricrea un intimo diario in cui figure e parole s’intrecciano a comporre brevi narrazioni quotidiane. I supporti delle sue opere provengono da luoghi lontani, sono carte e tessuti preziosi di cui l’artista sceglie accuratamente i pattern e le texture; alternando finzione e scene di vita vissuta, Jenny Watson ha elaborato una personale iconografia fatta di autoritratti, cavalli, gatti, interni domestici e lettering, resi con freschissime pennellate che molto spazio lasciano all’immaginazione. Le sue opere sono spesso accompagnate da piccole tele colorate che riportano poetiche descrizioni del suo lavoro, rendendo immediato il processo di immedesimazione dello spettatore. Raccontano il suo percorso le opere esposte, una ventina di carte e una decina di tele appartenenti a diverse fasi della sua carriera artistica, oltre a una serie di lavori inediti realizzati appositamente per la mostra.

Jenny around the World omaggia l’artista in seguito alle sue recenti importanti retrospettive australiane al MCA di Sidney e all’Heide Museum of Modern Art. La mostra inaugurerà presso lo Studio d’Arte Raffaelli di Trento giovedì 4 ottobre 2018 alle ore 18.30 e proseguirà fino al 30 novembre 2018.

 

Jenny Watson è un’artista australiana che ha iniziato il suo percorso presso la National Gallery of Victoria Art School, dove ha conseguito il diploma di pittura., Ha completato gli studi allo State College of Victoria, a Melbourne; ha esposto le sue opere a livello internazionale in paesi come Belgio, Austria, Stati Uniti, Giappone, Canada, Regno Unito, Vietnam, Germania, Italia, Nuova Zelanda e nel 1993 ha rappresentato l’Australia alla 45esima Biennale di Venezia. Nel 2017 si è tenuta una sua importante retrospettiva al MCA – Museum of Contemporary Art Australia di Sidney, che è stata trasferita, nei primi mesi del 2018, all’Heide Museum of Modern Art.