Pietro Weber

Echoes

Fondazione 107, Torino

5 maggio - 30 giugno 2024

Echoes è una mostra collettiva che include anche le opere di Pietro Weber; si tratta di un progetto che ruota attorno al concetto di eco, contaminazione, cambiamento, evoluzione e ritorno alle origini.

Proprio in questo clima multietnico e multiculturale sono calate diverse opere di vario genere, incluse performance musicali. Sarà, inoltre, possibile ascoltare il gruppo M.E.T.E., in cui la commistione tra diversi generi (dal jazz al prog, al funk, il tutto impregnato di sonorità indiane e ritmi africani), è il fulcro di una sperimentazione che porta a nuovi e interessanti esiti.

Tra le opere in rassegna troviamo anche quelle di Pietro Weber, le quali spiccano in altezza all’interno dello spazio espositivo: si tratta, infatti, di alte torri in terracotta coloratissime al cui sommo svettano dei volti, volti di popoli lontani e vicini, volti che raccontano una storia e un’ esperienza diversa da quella dell’artista.

L’idea è infatti quella di trasfigurare degli edifici nati per la difesa dal diverso in luoghi da cui è possibile avvistare e comprendere altre culture.

 

FONTI

Comunicato Stampa, Artribune magazine online https://www.artribune.com/mostre-evento-arte/echoes-2/, consultato il 06 maggio 2024

https://abbonamentomusei.it/mostra/echoes/, consultato il 06 maggio 2024

https://www.exibart.com/evento-arte/echoes/, consultato il 06 maggio 2024