Ozmo

Ieri, Oggi, Domani

Quintino Sella- La Spezia

Dal 25 aprile 2024

È stata inaugurata il 25 aprile 2024 l’opera site specific di Ozmo “Ieri, oggi, domani”, realizzata all’ingresso dell’ex Ricovero Antiaereo Quintino Sella, su invito del Comune di La Spezia.


Il rifugio fu costruito durante la Seconda Guerra Mondiale quando La Spezia era uno degli obbiettivi dell’offensiva alleata, finalizzato alla protezione della popolazione civile durante i bombardamenti: uno spazio divenuto simbolo storico della città e trasformato recentemente in una galleria d’arte, per merito del progetto “La Spezia Forte”.
Realizzare l’opera per l’artista è stato un progetto intenso, della durata di due settimane.
Parte dall’idea di voler simulare le emozioni provate nel 1943 durante i bombardamenti, poter vivere sulla nostra pelle sensazioni cariche di tragedia umana, per poter successivamente rivolgere lo sguardo con più consapevolezza verso le nostre azioni e verso il futuro.
L’intento dell’artista è perciò quello di dare speranza: gli occhi del bambino ci interrogano, ci scrutano nel profondo e infine rimandano a un futuro di luce e di pace, che verrà solamente con il nostro impegno.

La memoria della guerra e delle tragedie umane, attuale oggi più che mai, diviene con Ozmo un monito e un messaggio universale di rigenerazione.
Come Ozmo stesso spiega, “la sua attualità diventa parte integrante dell’opera, sottolineando l’importanza di costruire un futuro in cui sicurezza e pace siano valori condivisi e universalmente accessibili”.
Esprime un sentimento di amore per la vita riflesso nella stessa tecnica che crea l’illusione dello sguardo del bambino seguendoci e che trasforma le pareti adiacenti in uno spazio di luce.

FONTI

– Ozmo spiega la sua idea “Creare un ponte di speranza tra quello che è stato e quello che sarà”, https://gazzettadellaspezia.com/index.php?option=com_k2&view=item&id=152750 , 25 aprile 2024
– Ozmo alla Spezia un murale per la Pace, https://www.artuu.it/ozmo-a-la-spezia-un-murale-per-la-pace/, 29 aprile 2024
– “Ieri, Oggi, Domani” di Ozmo a Spezia, bunker diventa inno alla vita,  https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/arte/2024/04/24/ieri-oggi-domani-di-ozmo-a-spezia-bunker-diventa-inno-vita_523e1abc-a35e-4641-86df-c66714168eb5.html, data di consultazione 30 aprile 2024.